martedì 10 gennaio 2012

Viaggi in camper d'inverno: Slovenia e le sue terme


L'ho scritto molte volte che l'inverno a noi non piace...troppo lungo, troppo freddo e troppo buio... e così abbiamo pensato di interromperlo con una vacanza di una settimana da qualche parte.

Inizialmente, visto che eravamo alla ricerca di caldo, abbiamo pensato al Mar Rosso...ma poi ci siamo resi conto che in questo periodo così caldo non è e che alle 16 è già quasi notte.

Per fortuna una mia amica mi ha suggerito la Slovenia che è ricca di centri termali favolosi.

Qualche ricerca veloce su internet per stabilire le mete, il camper "caricato" al volo e il nuovo anno è iniziato con un viaggio di circa 700 Km.

La prima tappa è stata Catez: centro molto conosciuto (soprattutto da italiani) per le terme ed il centro wellness.
Sono rimasta incantata dai servizi offerti, sia d'estate che d'inverno.
Per l'estate c'è un parco acquatico termale all'aperto e per l'inverno un altro enorme parco acquatico termale al chiuso.

Andare a Catez per noi è stato come fare una vacanza in un luogo tropicale: ci siamo dimenticati dell'inverno e del freddo con temperature sotto lo zero.


All'inerno del parco, ci sono diverse vasche di acqua caldissima, adatte anche per i piccolissimi, e per divertirsi giochi, scivoli, idromassaggio, cascate, onde.....


Dall'interno c'è la possibilità di proseguire il bagno nella vasca esterna: stare immersi in acqua calda mentre sul viso si percepisce una temperatura di zero gradi, dà una sensazione piacevolissima di benessere!

E' senza dubbio un parco adatto a tutta la famiglia: Linda e Valentino si sono divertiti molto e io e mio marito a turno ci siamo concessi dei momenti di relax in acqua.



Altro centro termale della Slovenia molto frequentato è Lasko: anche qui ci sono piscine calde, ma in un ambiente molto più piccolo e molto più ricercato ed "elegante".

Le piscine sono all'interno di un edificio con pareti e copertura a cupola completamente vetrata: si è al chiuso ma si può vedere tutto il panorama di montagna circostante, come se si fosse all'aperto.


Anche qui vasche per i piccolini con tanti giochi a loro disposizione e vasche per grandi, percorsi di acqua calda-fredda e soprattutto 3 grandi vasche circolari sopraelevate per fare l'idromassaggio.

Mezz'ora distesi ad occhi chiusi tra le bolle bastano per far dimenticare tutti i problemi e per sentirsi leggeri e pieni di energia.



Tutto questo "sguazzare" in acqua calda ha fatto  stancare il piccolino di casa che, appena si è disteso sulla sdraia...neanche il tempo di lasciare il suo giochino... si è subito addormentato.


Grazie a questa bella vacanza di inizio 2012, sicuramente l'inverno quest'anno ci sembrerà meno lungo!!!
Già stiamo pensando di ritornarci il prossimo anno (ovviamente d'inverno)!

6 commenti:

Debbie ha detto...

che meraviglia! ma lo sai che il mio sogno nel cassetto è avere un camper?

serenamanontroppo ha detto...

Che spettacolo! Trovare delle terme adatte anche ai più piccoli è veramente un fatto eccezionale e per questo è senz'altro un viaggio da effettuare ancora!

MammaGiochiamo ha detto...

@Debbi:noi lo abbimo da 3 anni e soprattutto durante l'estate è la nostra salvezza: praticamente da maggio a settembre siamo al mare tutt i fine settimana oltre a fare la vacanza vera, uella in posti nuovi. D'inverno è la prima volta che proviamo ed è andata benissimo. Con i bimbi piccoli è davvero comodo: hai tutt quello che serve in ogni momento. ovviamente è una vacanza all'avventura e ci vuole molto spirito di adattamento, ma io l'adoro.
@serenamanntroppo: prima di partire avevo molti dubbi sul fatto che ci saremmo trovati bene con i bimbi, invece è stato davvero cosi. In centro italia dove siamo noi non credo ci sia qualcosa di simile

mammozza ha detto...

Anche noi abbiamo fatto un salto alle terme per riscaldarci un po' ma più vicino (appennino tosco romagnolo) con una sola piscina e piuttosto piccolina. Tuttavia è stato bello stare tutti insieme a sguazzare nell'acqua calda. Il mio pupo si è divertito tantissimo a farsi trasportare dalle correnti per tutta la vasca

MammaGiochiamo ha detto...

@mammozza:i bimbi sono fantastici, a loro non importa le dimensioni...purchè ci sia acqua per giocare! Esattamente dove siete stati? A Saturnia, in Toscana sei mai stata? Mi piacerebbe sapere come sono le terme al chiuso: se ci sono anche piscine per nuotare o solo trattamenti specifici

mammozza ha detto...

Ti ho mandato una mail

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...