giovedì 12 aprile 2012

Ricette per mangiar sano: Panini fatti in casa (di Micaela)


Riposati nelle vacanze Pasquali?

Come vi avevo promesso una ricetta veloce veloce per fare i panini in casa, senza sporcarsi le mani… evvai!!!!

Ingredienti:
-   500 gr di farina (meglio la Manitoba che permette una maggiore lievitazione)
-   300/400 ml di acqua circa (lo so non è molto preciso ma ne parleremo)
-  1 o 1 e ½ cucchiaini di sale (dipende dai gusti)
-  2 cucchiaini di zucchero
-  1 bustina di lievito di birra disidratato (leggete le istruzioni dietro per capire se è da attivare o meno)
- semini misti (io ho comprato un sacchetto dove c’era di tutto)

Allora iniziamo:
Una ciotola molto capiente.
Mettete la farina e il lievito con lo zucchero e mescolate bene con un cucchiaio di legno
Sale e semini, mescolate bene

Ora inizia la parte più difficile: iniziate a mettere l’acqua sempre girando con il mestolo
Mettetene un po’ alla volta e amalgamate in modo che la farina assorba tutta l’acqua prima di metterne altra.
Bene, siete attivati a circa 300 ml di acqua?
Avete un impasto appiccicaticcio?
No! Allora ancora acqua!
Si! Bene! Fermatevi!
L’impasto è giusto che sia morbido e non lavorabile con le mani perché se provate vi ritrovate le mani tutte attaccate di pasta.
Cospargetelo di farina e copritelo con un canovaccio.

Riscaldate il forno a 50° prima e mettere la pasta a lievitare, questo serve alla lievitazione ma ricordatevi di SPEGNERE il forno.

Mettete in forno la ciotola dell’impasto per circa 2/3 ore.
Mettete un tagliere sul tavolo ben infarinato.
Rovesciate l’impasto e con un coltello tagliate i panini, come vengono vengono non preoccupatevi di dargli una forma, metteteli sulla carta da forno.
Meno tocchiamo l’impasto meglio è.

Riscaldate il forno a 220° infornate per circa 15/20 minuti.
Controllate sempre dipende molto dal forno, io alla fine li passo un paio di minuti sotto il grill.

Il pane è pronto!!!!!

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Bello, ci piace la diffusione della decrescita: insegna ai bimbi da dove viene ciò che mangiano!
Ora però ci vuole la versione con pasta madre ;)
Elena

daniela ha detto...

quante bolle!!
magari anche io prima o poi mi decideró a fare il pane pesando l'acqua!! ;)

roberta ha detto...

ciao quali semini hai messo?i panini sembrano buonissimi!!

Micaela ha detto...

Il sacchetto conteneva: semi di girasole, semi di lino, semi di zucca e pinoli...

antonietta ha detto...

ho provato a farli e sono buonissimi...complimenti !!! finalmente una ricetta per il pane semplice e per nulla laboriosa

mafalda ha detto...

Finalmente ho capito che dovevo cospargere l'impasto con abbondante farina, a mano a mano che tagliavo i panini...ma alla fine ci sono riuscita ed è venuto il pane più buono che io abbia mai assaggiato.
complimenti

MammaGiochiamo ha detto...

Dopo questo tuo messaggio credo proprio che proverò anche io a fare i panini. Non mi sono mai messa a fare "queste cose" perchè le ho considerate sempre troppo complicate per me, ma dopo aver letto i vostri messaggi....ho deciso di provare :-)

Micaela ha detto...

Bene...sono contentata...
Il problema di queste cose è sempre la "prima volta" poi dopo è tutto in discesa...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...