venerdì 14 gennaio 2011

Attività sensoriali Montessori:appaiamento dei colori fai-da-te con fermagli

Curiosando in cartoleria qualche giorno fa, mi sono capitati tra le mani quei fermagli tutti colorati che si usano in ufficio per tenere uniti più fogli.
E, presa da un momento "creativo", ho avuto l'illuminazione su come proporti a Linda (3 anni) per giocare ad appaiare i colori, come suggerisce Maria Montessori con le sue attività sensoriali e in special modo con le tavolette dei colori.
Così mi sono portata a casa, oltre ai fermagli colorati, anche una confezione di fogli colorati di plastica leggera, di quelli che si infilano nei quaderni ad anelli per separare gli argomenti.

La preparazione del materiale per questo gioco di appaiamento colori è semplice: dai divisori in plastica ho ricavato una rettangolo lungo circa 12 cm e altro 5 cm e dalla scatola dei fermagli, ne ho prese 6 per ogni colore - verde, rosso, giallo, azzurro e bianco.
I colori non li ho scelti con il criterio Montessori, ma sono semplicemente quelli dei fogli separatori: l'importante è che siano colori brillanti.

Lo scopo del gioco è quello di infilare i vari fermagli nel rettangolo dal colore corrispondente.
A prima vista, può sembrare un'azione facile da eseguire ma, per un bimbo che non ha ancora una manualità sviluppata, far passare la striscia di plastica nel fermaglio è molto impegnativo e nel caso in cui non ci riesce è anche frustrante: per questo è importante, le prime volte, assisterlo e aiutarlo in caso di bisogno.

Linda, per esempio, passato l'entusiamo iniziale nel vedere tutte queste cose colorate, quando si è ritrovata a manipolare i fermagli insieme alle striscie colorate, è stata molto impacciata e dopo vari tentativi, ha voluto che lo facessi io.
Per l'appaiamento dei colori invece non ha avuto difficoltà, visto che ha imparato a riconoscerli intorno ai 2 anni.

La finalità di questa attività è duplice:

1-orienta il bimbo, a partire dai  2 anni, nel mondo del colore, imparando i nomi dei colori e dinstinguendo le diverse graduazioni di colore

2-sviluppa la manualità fine, infilando i fermagli nei rettangoli colorati corrispondenti.

Ogni bimbo poi può usare i fermagli come vuole, come la fantasia gli suggerisce e le possibilità sono infinite:
si può semplicemente posizionare ogni fermaglio sul cerchio colorato corrispondente, della tovaglia di plastica del tavolo della cucina.
Oppure si può creare una collana di fermagli...ma questo penso accadrà tra parecchio tempo. :-)

Questo giochino, visto il suo ridotto ingombro, è adattissimo per essere messo in borsa quando con i bimbi si va al ristorante, dal dottore, in auto o da qualsiasi altra parte in cui bisogna intrattenere il piccolo.
Per riporre il materiale, comodissimi sono i sacchettini di plastica tipo questi per alimenti, venduti da Ikea (30 pezzi € 3.99).


 Prima di me -e meglio di me- hanno trattato l'argometo:
- mammafelice
- polestar scuola privata

4 commenti:

Mamma e Mimma ha detto...

Grazie infinite!stò giusto cercando delle attività di stampo montessori per allargare l'attività di gioco della mia bimba,ho fatto pure un post al riguardo,se ti va viemmi a trovare...buon divertimento!

MammaGiochiamo? ha detto...

@mi fa piacere sserti utule in qualche modo. ti ho lasciato il link da te

mammasorriso ha detto...

bellissimo questo gioco! direi che aiuta anche la concentrazione e i miei terremoti ne hanno bisogno! baci

MammaGiochiamo? ha detto...

@mammasorriso: si, una volta che viene capito il meccanismo x infilare le mollette, ogni bimbo ci mette il massimo della concentrazione, proprio perchè non è una cosa facilissima all'inizio.
P.S.Anche Valentino è un terremoto ed ha solo un anno: aiuto!! che farà quando sarà un po piu grande???

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...