mercoledì 2 febbraio 2011

Lavoretti di San Valentino: un cuore col tricotin


Qualche giorno fa, dopo 3 settimane di attesa, mi è stato finalmente consegnato il tricotin a manovella!!!
Scoperto per casa grazie a Linda di "Pane amore e creatività", spinta dalla mia voglia di fare e imparare cose nuove in questo 2011, l'ho subito acquistato.

Cosi, dopo qualche tentativo fallito a causa di un filo di lana troppo spesso, dopo aver acquistato un altro filato rosso forse un po troppo sottile, dopo aver letto le istruzioni ma non averci capito grande, alla fine insieme a mia figlia, grazie ad un video su you tube, abbiamo realizzato il primo tubolare rosso.

Un insieme di stupore nel vedere la treccina uscire dal fondo, e di dispiacere per qualche pasticcio a causa di qualche filo saltato....ci hanno dato divertimento e soddisfazione, in particolar modo a Linda, che ha girato con cura e attenzione la manovella.

Lo sapevo che mi sarebbe piaciuto usare il tricotin!
E mi piace perché dà la possibilità di mettere in moto la creatività, perché a questi tubolari si deve dare un uso, una forma....una vita.

E visto che è iniziato febbraio, il mese dell'amore, il mese di San Valentino e visto che il filo scelto è rosso....la scelta è stata semplicissima.

Un cuore!!!!!

Per dargli la forma, ho semplicemente fatto passare all'interno del tubolare del fil di ferro plasticato e poi modellato fino ad ottenere un cuore!

Come primo lavoro col tricotin, ammetto che è un vero pasticcio di fili saltati che, unito al fil di ferro troppo spesso, da un aspetto poco gradevole al cuore, tanto che non volevo neanche postarlo.....ma poi mi sono detta che nel realizzarlo ci siamo tanto divertite e che non è certo il risultato quello che conta.

La prossima volta verrà meglio, promesso!!!


KISS KISS

5 commenti:

mammasorriso ha detto...

a me piace molto! e poi è vero l'importante è che si divertano. Mi sa che ci provo pure io ;)

mariuccia ha detto...

Un cuore rosso!!...il tricotin...aiutooo...cos'è...vi sembrero un pochino...." gnuranta"...ma spiegatemi..ehheehh

valentina ha detto...

Io sabato vado a fare un corso di tricotin..che coincidenza!!e mi sa che lo comprerò anche io...carina l'idea del cuore per sanvalentino!
un abbraccio!

FunLab ha detto...

Questo noi non lo abbiamo ancora provato nei nostri laboratori...ma alle bimbe piace molto! Concordo però che è veramente difficile evitare gli ingarbugliamenti soprattutto se ci mettono le manine i nostri bimbi! Ma quello è il bello. Bella anche l'idea del cuore!

MammaGiochiamo? ha detto...

@mammasorriso: sicuramente a te verrà un capolavoro. Poi metti le foto mi raccomando.
@mariuccia: fino ad un mese fa neanche io sapevo dell'esistenza di questo "attrezzo". Se clicchi sul link di collegamento sul post, puoi vedere come è fatto: si tratta di un tubolare in cui metti del filo, giri una manovella e ottieni una corda fatta tipo treccia...poi scegli tu come usarla, perchè cosi non serve a nulla. spiegazione molto semplicistica ma credo renda l'idea.
@Valentina: esistono pure i corsi? che bello! Poi mi fai sapere che ti fanno fare? Penso che oltre a spiegare come funziona il tricotin, ti daranno idee su come usare la "corda" che ottieni...giusto?
@FunLab: ogni lavoretto che fatto con i bimbi è per i bimbi, perciò se non è perfetto a me non importa :-) Spero solo di trasmettere loro la curiosità di conoscere e sperimentare tante cose, trovando poi magari anche una passione.
Mi fa piacere che sia piaciuto

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...