giovedì 27 ottobre 2011

Festa di compleanno: la corona di carta fai da te


Come ogni  anno, passata una festa di compleanno, mi trovo a fare il bilancio generale.
La merenda è piaciuta?
Direi di si: un mix tra dolce e salato che ha soddisfatto tutti i gusti.
Ma come al solito le quantità sono state esagerate: ho sempre il dubbio che non basti mai.
La torta fatta in casa è piaciuta?
Ho preparato la stessa dell'anno scorso: tiramisù spalmato su 3 strati di pan di spagna.
Velocissima e adatta per il mio livello base in cucina.
Anche quest'anno ha avuto un bel successo.
I bambini si sono divertiti?

Credo di si!
Sei bambini tra i 20 mesi e i 4 anni che hanno giocato e corso tra il soggiorno e la cameretta, tra risate, urla e qualche litigio.
L'unica mia perplessità riguarda il caos di giochi che c'è stato: nonostante preventivamente ne abbia tolti molti, di quelli di piccole dimensioni, di quelli che non incoraggiano al gioco di gruppo, a guardare il pavimento sembra ci fosse stata un esplosione.
Mi sarebbe piaciuto organizzare qualche gioco specifico, ma poi ho riflettuto sul fatto che le età dei bambini erano troppo variegate e i più piccoli sarebbero rimasti esclusi dai giochi.
Sarà per i prossimi anni.
Le foto della festa sono venute bene?
Qui direi assolutamente no!! :((
Io non ho avuto modo di farne neanche una, presa tra chiacchiere con i genitori, dolci e bibite da servire...bimbi da intrattenere o accompagnare in bagno...e chi le ha fatto per mio conto non ci ha messo molto impegno...
Così anche quest'anno non c'è una foto (o quasi) decente della festa

Ma voi come vi organizzate in queste occasioni?
Qualcuna ha qualche segreto da condividere?

Gli addobbi sono piaciuti?
Per quanto riguarda l'allestimento della festa, sono soddisfatta.
Non ho fatto grandi cose, ma quel poco è servito a dare colore alle stanze.
- Palloncini a cuore rossi e rosa sparsi per casa, sono stati un pretesto di gioco e ovviamente al momento dei saluti ogni bimbo ne ha portato a casa uno.
- Striscione con roti di carta igienica appeso sotto l'arco di ingresso (ve lo farò vedere in un altro post)
- Cerchi colorati con Spin Art che scendevano dal soffitto (qui il post)
- Corona speciale per la festeggiata

Per ogni compleanno mi piace creare qualcosa di speciale per il/la festeggiato/a e quest'anno ho realizzato una corona con del cartoncino giallo e colla glitter.


Il modello della corona l'ho stampato da Mammaebambini.it.
Leggermente modificato, l'ho usato come dima per la mia corona gialla.
Dopo aver ritagliato la corona, l'ho decorata incollando sulle punte delle "pietre", recuperate da una mia vecchia maglietta buttata via.
Con la colla glitter invece ho ripassato tutti i contorni della corona e ho scritto al centro il numero 4.
Linda mi ha aiutato a colorare con la colla le 2 striscie che poi sono servite per chiudere la corona.

Ecco la mia principessa, che ha già 4 anni!!

6 commenti:

Stella ha detto...

uuu Jess per le quantità delle cibarie sono come te.. ho sempre paura che non bastino e alla fine ne faccio talmente tante che le faccio portare a casa agli ospiti e al lavoro al mio compagno ^_^ non parliamo della torta che di solito è sempre il doppio.. @_@
per le foto pure!! sono sempre impegnata a chiaccherare e l'unica foto che facciamo è per lo spegnimento candeline :-D
Quest'anno per Jodie ho fatto la festa in una stanza parrocchiale perchè il numero degli invitati cominciava ad essere troppo grande per la nostra casina visto che il compli è ad aprile e fa freddo quindi non è possibilie sfruttare il nostro gigante terrazzo :-(
Ho organizzato qualche lab(disegni da colorare, travestimenti, collanine, settimana/campana) ed è andata benone! ^_^
Auguri alla quattrenne!!! :-))

MammaGiochiamo ha detto...

Si anche io i dolci che sono avanzati li ho portati in ufficio ahahaha...per la gioia dei colleghi golosi.
Anche nel mio paese c'è una stanza parrocchiale a disposizione per feste, basta un offerta: fin'ora abbiamo preferito fare a casa invitando pochi bimbi (che però essendo piccoli sono accompagnati dai genitori).
Belli i giochini che hai preparato: credo che in una stanza semi vuota sia più facile, perchè i bimbi (ancora piccoli) non sono distratti da altri giochi che vedono in giro e riescono meglio a focalizzare l'attenzione su quello che proponi.
Ci farò un pensierino per il prox anno.
Ciao e grazie per gli auguri

Art at Chesterbrook Academy Elementary School ha detto...

She looks so beautiful with the crown on. A princess for a day.

Debbie ha detto...

io adoro la tua Linda. Come ti ho detto, ha qualcosa che mi ricorda me da piccola ma lei è molto più bella! L'anno scorso io ho fatto un festone per il primo compleanno del Picci, uno stress pazzesco ma solo perché era il primo compleanno. Quest'anno farò una cosa molto diversa: in campagna, davanti al camino, con i grandi a mangiare bruschetta e vinello rosso e i piccoli (solo i cugini) nella stanza con i dolcetti che saranno decisamente pochi, solo per i piccoli. Io sono una di quelle che, almeno per adesso, crede che i bimbi siano capacissimi di giocare da soli quando sono in gruppo e che i palloncini vadano benissimo per farli divertire. Quando sono da soli...tutto cambia. Auguri principessa Linda, la più bella del reame!

MammaGiochiamo ha detto...

@Debbi: grazie Debbi! Che bella festa stai organizzando per Picci (anche io chiamo Valentino Picci e invece Linda Pucci: quando li chiano entrambi e urlo "Picci Pucci" ridonono come matti!): si creerà sicuramente una bella atmosfera per grandi e piccini.
Hai ragione a dire che quando sono insieme i bimbi non hanno bisogno di giochi (anzi spesso servono solo per litigare): saranno loro poi ad inventarsi qualcosa.
Possiamo venire anche noi alla festa!?
P.S: anche tu da piccolina eri timida da morire?? :)
Baci

kikka ha detto...

auguri alla tua principessa!

confesso!: ti ho "rubato" un'idea!
http://myblogkikka.blogspot.com/2011/10/i-giorni-della-settimana.html

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...