martedì 31 gennaio 2012

Giochi di matematica: fare le somme con la pasta cruda


Ho imparato che a 4 anni compiuti i bambini sanno contare fino a 25 e sanno anche fare delle semplici somme!

O almeno per mia figlia è così: ogni occasione è buona per contare!
Leggiamo un libro con 5 topini... e lei li conta.
Facciamo le scale di casa....e lei le conta.
Mangia una fettina tagliata a pezzettini...e lei li conta.
Mette a posto i colori...e lei li conta!

Insomma, credo di aver reso l'idea.

Ispirata da questa passione del momento, i numeri, ho pensato di proporle un'attività per "imparare" a fare le somme di piccoli numeri.

Su di un foglio ho disegnato 3 cerchi: tra i primi due ho scritto il simbolo della somma (+) e tra il secondo e il terzo cerchio il simbolo di uguaglianza (=).
Su di una ciotolina ho messo tanti anellini di pasta cruda.

A Linda ho chiesto di scrivere all'interno dei primi due cerchi, dei numeri che preferiva.


Per spiegare il concetto di somma, le ho fatto mettere all'interno di ogni casetta (che ha sostituito il cerchio disegnato sul primo foglio), il numero corrispondente di anellini di pasta;


Ogni anellino è un bambino che abita in una casetta insieme ai fratellini; una domenica tutti i fratellini delle due casette si incontrano in una casa più grande per giocare insieme ad una festa...

Quando tutti i bambini (anellini) sono usciti di casa per andare alla festa, stando insieme si sommano.
Quanti sono i bambini nella casa grande?

Quanto fa 1+2?
Quanto fa 5+4?


Terminato questo giochino di matematica, Linda ha risolto le sue prime somme!!

Prima di proporre questa attività, consiglio di far riconoscere al bimbo i numeri da 0 a 9: si possono disegnare dieci cerchi e scrivere al loro interno un numero che va da 0 a 9.
Il bambino deve posizionare all'interno di ogni cerchio tanti anellini di pasta di quantità corrispondente al numero scritto nel cerchio.

Quando si è sicuri che riconosce i numeri, sia come grafica che come quantità, si può proporre il gioco delle somme.

Un altro modo divertente per prendere confidenza con i numeri, è quello montessoriano che usa carte numerate e contatori

8 commenti:

mammozza ha detto...

Sono convinta che il concetto di numero come quantità sia comprensibile anche a bambini più piccoli purchè venga proposto come gioco. Noi abbiamo iniziato contando le scale di casa, poi le macchinine, i numeri selle targhe. La somma ho provato a introdurla costruendo un abaco. Ora il mio cucciolo di 5 anni conta fino a 200, somma i numeri e ha iniziato con le differenze. Qualche giorno fa ho provato a raccontargli qualcosa sulla moltiplicazione delle macchinine. Sono sicura che ci sta pensando e fra qualche giorno mi stupirà.

MammaGiochiamo ha detto...

sono d'accordo con te...rendere un'attività divertente e farla diventare un gioco è molto importante per i bambini: qualsiasi cosa si cerchi di imparare loro. L'abaco è un ottimo modo per le prime somme: ma come lo hai realizzato?
Comunque i risultati ci sono stati e come, visto che tuo figlio già conta fino a 200. Brava la mamma e bravo il bimbo :)

Daniela Little Kitchen ha detto...

Bella questa attività che rende la matematica divertente! Hai suggerimenti per le divisioni? Sono il grande cruccio della mia piccolina (e della sua mamma)...

MammaGiochiamo ha detto...

Prima di arrivare alle divisioni ne dobbiamo fare di strada noi....e sinceramente cosi su due piedi non mi viene in mente nulla di concreto.
Forse puoi provare con lo stesso giochino che ho proposto io ma invertendolo. Mi spiego: Tanti bambini (per esempio 10) sono insieme all'asilo e quando sona la campanella vanno a casa, (per esempio due in ogni casa). Quindi li fai spostare da tua figlia nelle casette e poi le chiedi "quante casette servono per ospitare tutti i bambini?" e allora lei conta le casette (disegnate piu di quelle che servono) che contengono bambini. Perciò 10/2=5
Spero sia abbastanza chiaro, poi vedi tu eventuali aggiustamenti!

mammamedico ha detto...

il mio nano ha sempre avuto la passione per i numeri. ricordo un episodio curioso di quando aveva 3 anni: in macchina per passare il tempo gli chiesi "se tu hai in mano 2 gormiti e io te ne regalo altri 2, quanti ne hai in totale?" e lui" tantissimi!". "ma come?". E il nano"si mamma non ti ricordi quanti ne ho a casa?". mi ha fatto morire dalle risate....

mammozza ha detto...

Con un po' di legno, tappi di plastica e un trapano a colonna prova a leggere http://suegiuperlapianura.blogspot.com/2011/01/abaco-fai-da-te.html
Ciao

MammaGiochiamo ha detto...

il bello dei bambini eè proprio che con la loro innocenza e ingenuità sanno darci tante risate

CioccoMamma ha detto...

ma che brava linda fa già un sacco di cose

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...