mercoledì 28 marzo 2012

Ricette per mangiar sano: Biscotti al vin santo


Una delle regole base per mangiar sano è "dire no ai cibi pre-confezionati".
Sono ricchi di conservanti per farli mantenere a lungo, sono ricchi di alimenti grassi per farli essere più buoni di quelli che le mamme preparano in casa, ricchi di coloranti artificiali.......

Pasta e risotti pronti sono una bomba di calorie, così come merendine e bibite gassate.
Anche i biscotti che accompagnano la colazione di molti italiani, non sono di sicuro il massimo della qualità.
Tutto questo inquina il nostro corpo e le nostre cellule.

L'alternativa è quella di preparare in casa la maggior parte degli alimenti, scegliendo con cura gli ingredienti base, ma possibilmente senza stare ore davanti ai fornelli.

Per questo la ricetta dei biscotti al vin santo, (avuta da una signora durante uno dei nostri viaggi in camper) trovo che sia perfetta per conciliare un alimentazione salutare con il poco tempo che la maggior parte delle famiglie ha da dedicare alla cucina: infatti bastano pochi minuti per preparali.

Ingredienti:
- 500 gr di farina
- 250 gr di zucchero
- 1 bicchiere di olio di semi
- 1 bicchiere di vin santo
- buccia di limone grattugiata
- 1 pugno di pinoli
- 1 pugno di cioccolato fondente grattugiato o in gocce
- 1 bustina di lievito

Varianti:
- invece del vin santo si può mettere il marsala
- come alternativa ai pinoli e al cioccolato, usate uvetta candita

Procedimento:


1- buttare tutti gli ingredienti in una ciotola
2- mescolare con un cucchiaio per unire tra loro gli ingredienti
3- terminare la preparazione del composto impastando con le mani fino a quando sarà diventato uniforme, compatto e morbido quanto basta per dare la forma senza che rimanga appiccicato alle nostre mani
4- prendere una piccola quantità di impasto e rigirarla fra le mani, dandogli la forma di una sfera.

Nel frattempo vi siete ricordate di accendere il forno fino a farlo arrivare alla temperatura di 180°C?

Man mano che ottenete i biscotti, appoggiateli sulla teglia da forno precedentemente coperta con carta da forno.
I biscotti si schiacceranno leggermente ma non è un problema: l'importante è che non disporli uno troppo vicino all'altro per evitare di ritrovarli a fine cottura attaccati tra loro.

Infornate i biscotti e lasciateli cuocere per circa 15-20 minuti...dipende dal vostro forno, perciò regolatevi conrtollando la doratura dei biscotti.

Quando saranno cotti, potete ricoprirli con un po' di zucchero a velo che li rende più belli.

La quantità di biscotti che si ricava con queste dosi ovviamente dipende dalle dimensioni che gli date: io ho sperimentato diverse grandezze ed ora quando li preparo, scelgo sempre di farli abbastanza piccoli perché mi sembra che rimangano più morbidi per diversi giorni.
E' vero che ci vuole più tempo per prepararli, ma poi durano di più e se si ha voglia di qualcosa di buono, ma senza esagerare nella quantità...basta prenderne uno per saziare una piccola voglia di dolce.

Se invece ho pochissimo tempo, li faccio grandi.
A voi la scelta!!
*****************************
Le precedenti ricette e consigli della rubrica "Ricette per mangiar sano":

11 commenti:

Maddalena ha detto...

complimenti per la ricetta e per il tuo blog in generale :)
A proposito di ricette - ma anche di figli :) - ti segnalo un'iniziativa interessante, rivolta ai ragazzi, ma anche a genitori ed insegnanti, come strumento di aggregazione e confronto. Si tratta di Cibolando, progetto di educazione alimentare dove i ragazzi possono imparare a mangiare sano divertendosi.
Ecco il link al progetto: http://www.cibolando.it/come-partecipare/sbs-scl/
Buona giornata :)

Micaela ha detto...

Bravissima...
Dopo la montagna di roba da stirare ci provo anch'io.....però volevo trovare un liquido che non sia alcolico magari succo di arancia????
Beh provo e ti dico!!!!

MammaGiochiamo ha detto...

ecco...fortuna che ci sei tu che pensi a queste cose!!! :-)
Per farli mangiare ai bambini ovviamente il vin santo non va bene e volevo trovare anche io un alternativa, ma in queste cose non sono molto brava.
Macci sapere come va il tuo esperimento!!

MotoPerpetuo ha detto...

Anche io mi dedico ai prodotti da forno per una colazione "senza schifezze aggiunte"...proverò sicuramente la tua ricetta.
Riguardo al vin santo, di solito l'alcool nelle cotture evapora, quindi in teoria non dovrebbero esserci problemi...bisogna vedere se nel forno vale lo stesso principio della cottura in pentola...

MammaGiochiamo ha detto...

Giusta osservazione! Sarebbe da fare una ricerca per capire se l'evaporazione c'è anche col forno!
Oppure sperare che qualche lettrice appassionata di cucina ci sappia risolvere questo dubbio. :-)

MammaGiochiamo ha detto...

Grazie per la segnalazione.
Vado a leggere di che si tratta

Stefania ha detto...

Ottimo suggerimento... Da provare. Io sono avvolta dal profumo di un dolcetto appena sfornato, giusto giusto per essere proposto domattina ai bimbi.
A te, invece, faccio una proposta diversa.
Se ti va di prendere un caffè virtuale insieme, c'è un invito per te nel mio post di oggi. Buona serata.

Micaela ha detto...

Li ho fatti ed ho messo un pò di latte di riso al posto del liquore...mi sono venuti un pò secchi credo di averli cotti troppo, ma nel latte sono ottimi...BRAVA

MammaGiochiamo ha detto...

Ottima idea quella del latte...perfetta per i bambini! Ma tu che sei una che ci capisce in cucina...credi che l'alcool in forno evapori?? come si ipotizzava in qualche commento sopra?

Micaela ha detto...

Sì credo che evapori sono praticamente sicura di ciò, allora la domanda che sorge spontanea è: a che serve? per il gusto? Allora credo non nè valga la pena ....almeno dal mio punto di vista!!!!

MammaGiochiamo ha detto...

Facciamo cosi: proverò a fare i biscotti sia col vin santo che con il latte...poi ti dico la differenza di sapore!!!
Mi piacciono questi esperimenti!!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...